Lunedì, 04 Luglio 2022, 09:24

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Approvo

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

I cookie vengono utilizzati per vari scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze per SafeSearch, per rendere più pertinenti gli annunci che visualizzi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Via Župančič 18
6000 Capodistria

Incubatore Creativo Istria: sviluppo della cultura imprenditoriale

Articoli correlati

È stato inaugurato nei giorni scorsi a Santa Lucia l’Incubatore Creativo Istria. La nuova struttura, al centro di un progetto condotto dall’Unione Italiana assieme alla CAN Costiera, alla scuola tecnico-professionale “Pietro Coppo” di Isola e dal Centro di promozione dell’imprenditoria di Pirano, fornirà sostegno ai giovani imprenditori connazionali, offrendo loro possibilità di formazione e di accesso al mercato del lavoro, con progetti alternativi. Saranno seguiti da esperti del settore ed avviati poi alla gestione delle loro imprese. I corsi per i primi sei aspiranti imprenditori inizieranno tra breve. A tagliare il nastro durante l’inaugurazione della sede l’Ambasciatore d’Italia a Lubiana, Carlo Campanile, alla presenza tra gli altri del direttore dell’Ufficio governativo per le minoranze, Stanko Baluh, del deputato al Parlamento sloveno, Felice Žiža e del presidente dell’UI, Maurizio Tremul. A fare gli onori di casa nella seconda parte dell’inaugurazione è stato il Preside della Scuola Media Pietro Coppo, nonché presidente della CAN Costiera, Alberto Scheriani. Il progetto ha consentito l’apertura a scuola di una aula d’informatica creativa. Consentirà agli studenti di prendere contatto con i più moderni macchinari del settore “Ciò darà loro una marcia in più quando dovranno includersi nel mondo del lavoro” ha dichiarato il prof. Scheriani. I ragazzi e i loro docenti hanno accolto con entusiasmo la nuova aula e i supporti didattici.

Articoli correlati

Altre notizie

Notizie recenti

Info-libro

Articoli correlati