Ponedeljek, 18 Januar 2021, 21:20

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Sprejmi

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika. Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Župančičeva ulica 18
6000 Koper - Capodistria

ULTIMA SEDUTA 2019 DELLA CAN

Podobne novice

Temi culturali, regionalizzazione e borse di studio statali sono stati i temi principali della riunione ordinaria di dicembre, svolta dalla CAN Costiera. I lavori, guidati dal presidente Alberto Scheriani, sono iniziati con un parere sui piani culturali delle CAN, che hanno ottenuto sovvenzioni dal bilancio statale. Nonostante gli sforzi, rimangono sostanzialmente invariati rispetto agli anni scorsi, sorvolando nuovamente sul carattere nazionale delle attività culturali della CNI, la loro importanza sul territorio, ma anche per tutto il Paese. Unica nota positiva l’assunzione a orario completo del direttore del centro Carlo Combi. È stato auspicato che a cambiare le cose possa giungere la Strategia culturale nazionale sino al 2027. Del documento sarà parte integrante la Strategia culturale preparata dalla Comunità nazionale italiana. Alle autorità di Lubiana sarà inviata anche una versione breve, dove rilevare la carenza di mezzi e quadri per realizzare i progetti, nonché di sedi adeguate per le varie iniziative. Alla presenza del deputato Felice Žiža è stato discusso della regionalizzazione. La CAN Costiera nell’ambito del dibattito pubblico sulla relativa legge insisterà sullo statuto speciale per una provincia che inglobi soltanto i quattro comuni costieri, dove vive la Comunità italiana. Il parlamentare ha fatto presente che sarà bene indicare anche le possibili competenze che lo stato delegherà alle province, finanziandole. Per la nostra regione sarebbe, ad esempio, importante un ufficio per il bilinguismo. Il Consiglio si è ancora soffermato sulle borse studio per i quadri deficitari, riservate agli studenti delle scuole medie professionali. Al competente dicastero per gli Affari sociali sarà chiesto di inserire nell’elenco le 12 qualifiche per le quali la Scuola media Pietro Coppo di Isola è abilitata ad organizzare percorsi formativi.

Najbolj brane

Podobne novice

Drugo

Zadnje novice

Info-libro

Podobne novice