Sobota, 27 Februar 2021, 02:11

OPOZORILO! Naša spletna aplikacija uporablja piškotke.

Sprejmi

Piškotki so majhne datoteke, ki jih naložimo na vašo napravo, z namenom izboljšanja uporabniške izkušnje. Preberi več

Piškotki, ki jih uporabljamo za delovanje portala, v nobenem primeru ne škodijo ne Vam, ne Vašemu računalniku. Omogočajo izdelavo dokumentov preko pametnih e-obrazcev, merjenje statistike obiska, delovanje partnerskega (affiliate) programa, oglaševanja, deljenja vsebin preko družbenih omrežij in komunikacijo z Vami. Predvsem pa omogočajo boljšo in lažjo uporabo portala za Vas kot uporabnika. Prosimo potrdite ali se strinjate z uporabo piškotkov na naši strani (kliknite spodnji gumb Sprejmi).

00386/5/627-9150
00386/5/627-4091
Župančičeva ulica 18
6000 Koper - Capodistria

INCONTRO AL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE: COMPLETA DISPONIBILITA’

Podobne novice

Colloquio di lavoro al Ministero dell’Istruzione sloveno per il deputato italiano al Parlamento di Lubiana, Felice Žiža e del Presidente della CAN Costiera, Alberto Scheriani. Con il Ministro, Simona Kustec ed i suoi più stretti collaboratori, è stata esaminata l’attuazione dei progetti di massima importanza per la CNI, inclusi anche nell’accordo di collaborazione con il governo. Il dicastero è stato ringraziato per la disponibilità e soprattutto per i mezzi destinati al rinnovo della sede della Scuola elementare e del Ginnasio di Capodistria. Nel corso del proficuo colloquio è stato affrontato il ruolo dei due nuovi consulenti pedagogici per gli istituti italiani presso l’Istituto per l’Istruzione di Capodistria. Dopo che sono stati garantiti i mezzi per i loro stipendi, è necessario rivedere gli atti interni per affidare loro le competenze spettanti. Con la Ministro è stato discusso dei corsi di laurea in italiano per insegnanti di classe ed educatrici d’asilo, ai quali si sta lavorando da tempo e che richiederebbero di essere inclusi nella riforma globale delle università. I rappresentanti della CNI hanno sottolineato ancora l’importanza dell’innalzamento delle competenze dei docenti di italiano nelle scuole slovene e dell’adeguamento dell’insegnamento a quelli che sono i criteri in vigore negli istituti italiani. Per quanto riguarda l’aggiornamento professionale dei dipendenti e degli studenti di queste ultime istituzioni è stato stabilito che sia riproposto il progetto già realizzato e ora reiterato per il prossimo biennio. Al Ministro è stato chiesto, infine, il rispetto del bilinguismo nei materiali che i suoi uffici fanno pervenire alle scuole italiane.

Najbolj brane

Podobne novice

Drugo

Zadnje novice

Info-libro

Podobne novice